Agenzia l'Opera

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Il tenore sloveno Martin Sušnik , nato in Australia, vive in Slovenia sin dalla sua infanzia.
Ha partecipato con successo a vari concorsi in Slovenia e all’estero, e ha già vinto importanti
premi tra i quali: nel 2007 Primo Concorso Internazionale Ithaka, nel 2008 al 37 ° Concorso per
giovani musicisti sloveni (TEMSIG). Intensa l’attività concertistica , collabora con diverse
orchestre, come l’Orchestra Filarmonica Slovena, l’Orchestra dell’Opera Nazionale Slovena e il
Balletto di Lubiana,Filarmonica di Zagabria, con la quale ha debuttato con grande successo sia il
Requiem di Mozart che la Passione di San Giovanni di JS Bach.
Debutta nel 2009 al teatro dell’opera di Lubiana nel ruolo di Edoardo Milfort nell’opera “La
Cambiale di matrimonio di Rossini”. Ha anche cantato il ruolo principale nell’opera in un atto di
Peter Šavli Pastir (The Shepherd). Ha cantato presso la prestigiosa Royal Opera di Versailles e
all’Opéra Comique di Parigi, Teatro Verdi di Trieste , Teatro Nuovo di Udine
Tra i ruoli già debuttati : Romuald ne Le maschere nere di Marij Kogoj all’Opera SNG Maribor, il
ruolo di Camille de Rosillon nell’operetta Vedova allegra di Lehár , Nemorino in Elisir d’Amore di
Donizetti ( (D:Robinson, R:De Ana). All’ Opera SNG di Maribor, ha debuttato inoltre nelle scorse
stagioni con grande successo : nel ruolo del Duca di Mantova (Rigoletto), Don Ottavio (Don
Giovanni), Lensky (Yevgeny Onegin), Rinuccio (Gianni Schicchi),Lindoro (L’italiana in Algeri),
Conte Almaviva (Il barbiere di Siviglia), Chevalier de la Force (Dialogues des carmélites), Nick
(La fanciulla del West) e Tamino (Die Zauberflöte ), e più recentemente Ernesto (Don Pasquale-
D:Martinenghi R:Maestrini) , Loge (Das Rheingold) e Rodolfo (La bohème) .
Nel 2018 ha debuttato con successo nel ruolo di Elvino in La Sonnambula di Bellini , nel ruolo di
Edoardo di Sanval in “Un giorno di regno” al Teatro Verdi di Busseto per il Festival Verdi
.
nel ruolo di NEMORINO nell’Opera ELISIR D’AMORE al Teatro Verdi di
Trieste, direttore Simon Krečič – Regia e Scene Victor García Sierra .